Accertamento e contenzioso

Consapevolezza della frode con effetti differenziati per Iva e dirette

di Antonio Iorio

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Non può essere negata la deducibilità dei costi di operazioni soggettivamente inesistenti anche se il contribuente era consapevole di partecipare alla frode. Per l’Iva, invece, se l’amministrazione finanziaria dimostra con elementi oggettivi tale consapevolezza, la detrazione è illegittima. A confermarlo è la sentenza 6687/2017 della Cassazione depositata ieri. La vicenda A un contribuente è stata contestata la deducibilità del costo e la detraibilità della relativa Iva in riferimento ad alcune fatture considerate soggettivamente inesistenti. Il ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?