Accertamento e contenzioso

Accollo del debito con imposta fissa nel concordato

di Marco Nessi e Roberto Torelli

In caso di concordato fallimentare (articolo 124, legge fallimentare) è illegittimo l’accertamento dell’imposta di registro in misura proporzionale. Ai fini dell’individuazione del presupposto impositivo rileva unicamente la sentenza di omologazione e non la presenza del terzo assuntore, la cessione a suo favore dell’attivo fallimentare e il contestuale accollo dei debiti. È questo il principio espresso dalla Ctp Milano 1303/3/17 (presidente Fugacci, relatore Chiametti). Nel caso in esame la società, avente come oggetto sociale la possibilità di proporre concordati ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?