Dichiarazioni e adempimenti

Due strade per sanare l’omessa dichiarazione Irap

di Rosanna Acierno

LA DOMANDA
A seguito di preavviso di irregolarità ricevuto a marzo 2017 per Irap 2016 contenente un minor credito compensabile e quindi da riversare, ci si è accorti che non è stata presentata la dichiarazione Irap precedente (Irap 2015 il cui invio è scaduto il 30 settembre 2015) da cui scaturiva tale credito. La dichiarazione omessa presentava un’imposta dovuta di 396 euro, acconti versati per 1.735 euro, differenza a credito 1.339 euro. Ora per avere il riconoscimento del credito per l’anno d’imposta successivo, si può presentare la dichiarazione omessa? Quali sono le sanzioni per contribuente e intermediario (la data dell’impegno sarà coincidente con la data dell’invio)?
R.R. – Vercelli

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?