Accertamento e contenzioso

L’oggettivo vantaggio dimostra l’abuso

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

L’applicazione formale della norma non salva dalla pratica fiscale abusiva se l’insieme degli elementi oggettivi fa emergere la fruizione di un vantaggio fiscale contrario alla ratio legis. In tal caso l’Amministrazione deve provare l’alterazione degli schemi negoziali classici che è, ex se, integrata se due coniugi costituiscono una società immobiliare, costruiscono due unità immobiliari per poi comprarle e cessare subito dopo l’attività. Così l’ordinanza n. 9771-17 della Corte di cssazione (Presidente Iacobellis, relatore Iofrida) depositata ieri. A ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?