Accertamento e contenzioso

Iva, sui servizi internazionali la sostanza prevale sulla forma

di Anna Abagnale e Ettore Sbandi

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Per i Giudici unionali, ancora una volta, la sostanza prevale sulla forma e la non imponibilità Iva per i servizi internazionali è garantita anche per gli stadi di fatturazione precedenti all’ultimo, purché sia chiara la natura e la destinazione della prestazione resa.La sentenza C-33/16 interviene infatti sulla qualificazione giuridica di alcune operazioni di carico e scarico merci su navi adibite alla navigazione in alto mare ed esercenti attività commerciali, rese da un operatore in favore di un terzo appaltante ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?