Accertamento e contenzioso

All’accertatore l’onere della prova

di Antonio Iorio

In relazione agli inviti della Gdf in materia valutaria va tenuto presente che in questo campo non esiste alcuna presunzione e che non si tratta di questioni tributarie. Ne consegue che deve essere l'amministrazione a provare la commissione della violazione e non il contribuente a dover giustificare il contrario. Questa circostanza è ancor più evidente ove si consideri che nella specie sotto il profilo processuale trova applicazione il cosiddetto “rito lavoro” (articolo 6 Dlgs 150/2011) in base ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?