Accertamento e contenzioso

La cartella che ricalcola l’Irpef va preceduta da un avviso

di Davide Settembre

È nulla la cartella con la quale l’ufficio, ottemperando ad una sentenza, ridetermina la pretesa tributaria senza notificare previamente un atto di accertamento che ne evidenzi i criteri e l’iter logico seguiti. È il principio affermato dai giudici della Ctp di Treviso con la sentenza 76/1/2017 (presidente Chiarelli, relatore Fadel). La decisione dei giudici trevigiani trae origine dall’impugnazione di alcune cartelle (in materia di Irpef e addizionali comunali e regionali su plusvalenze) con le quali l’ufficio, conformandosi ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?