Accertamento e contenzioso

La domanda raggruppata ricevibile e le limitazioni alla ricerca indiscriminata delle prove

di Roberto Bianchi, Giovanni Molo e Samuele Vorpe

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Una domanda raggruppata, sia che si applichi direttamente la clausola convenzionale di scambio delle informazioni tra Svizzera e Olanda, sia che risulti fondata anche sul diritto interno di esecuzione, per essere ammessa deve fondarsi su un modello di comportamento sufficientemente dettagliato e omogeneo tale da giustificare dei sospetti adeguati per consentirle di distinguersi da una ricerca indiscriminata di prove, inammissibile nell’ambito dello scambio di informazioni su richiesta. L’istanza formulata dai Paesi Bassi, secondo il Tribunale federale, risulta essere concreta ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?