Accertamento e contenzioso

Società estinte: accertamento invalido se notificato direttamente al socio

di Dario Deotto

Secondo la sentenza 9094/2017 della Corte di Cassazione, «la possibilità di sopravvenienze attive o anche semplicemente la possibile esistenza di beni e diritti non contemplati nel bilancio non consentono di escludere l’interesse dell’Agenzia a procurarsi un titolo nei confronti dei soci, in considerazione della natura dinamica dell’interessa ad agire». In termini ancora più espliciti la pronuncia della Cassazione 12953/2017 in cui si afferma che l’atto di accertamento emesso nei confronti di una società cessata risulta correttamente notificato ai soci ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?