Accertamento e contenzioso

Spesometro, la non punibilità può già bloccare le sanzioni

di Gian Paolo Ranocchi

Il grosso “pasticcio” dello spesometro di questi giorni pone prepotentemente alla ribalta il tema delle sanzioni irrogabili in caso di errori commessi dai contribuenti nella gestione della comunicazione telematica. Per l’omissione o l’errata trasmissione dei dati delle fatture ricordiamo che è prevista l’applicazione della sanzione amministrativa di 2 euro per ogni fattura, con un limite massimo di mille euro per ciascun trimestre e la riduzione alla metà se la trasmissione è effettuata entro i quindici giorni successivi alla scadenza ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?