Accertamento e contenzioso

L’omessa convocazione del contribuente non rende nullo l’accertamento

di Roberto Bianchi

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Nell’ambito dell’accertamento con adesione, la mancata convocazione del contribuente in conseguenza alla presentazione dell’istanza per la richiesta di formulazione della proposta di accertamento ai fini dell’eventuale definizione, disciplinata dall’articolo 6 del Dlgs n. 218/1997, non comporta la nullità del procedimento di accertamento avviato dall’amministrazione finanziaria non risultando, la richiamata sanzione, menzionata dalla disciplina. A tale conclusione è giunta la Corte di cassazione attraverso l’ordinanza n. 474/2018 depositata in cancelleria in data 11 gennaio 2018. L’agenzia delle Entrare ha ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?