Accertamento e contenzioso

Inesistente la notifica su carta dell’atto «firmato digitalmente»

di Andrea Taglioni

È giuridicamente inesistente l’avviso di accertamento notificato su carta se, in luogo della firma autografa, viene riportata l’indicazione a stampa del firmatario dell’atto amministrativo con la dicitura «firmato digitalmente». La sottoscrizione con firma digitale è valida se l’atto viene notificato tramite Pec poiché solo in questo modo è possibile verificare l’identità dell’autore, l’integrità, l’ immodificabilità del documento e la riconducibilità dell’atto all’organo amministrativo titolare del potere di accertamento. A stabilirlo è la sentenza n. 55/01/2018 della Ctp ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?