Accertamento e contenzioso

L’accollo fiscale integra il reato di indebita compensazione

di Andrea Taglioni

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La compensazione di un debito tributario altrui mediante la creazione di crediti inesistenti integra il delitto di indebita compensazione. Pertanto, è legittimo il sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente nei confronti del soggetto che porta in compensazione crediti fittizi per estinguere il debito tributario di un soggetto terzo. È la conclusione a cui è giunta la Terza Sezione penale della Corte di cassazione, con la sentenza 6945/2018 depositata ieri. Il ricorso per Cassazione fa seguito all’impugnazione dell’ordinanza ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?