Accertamento e contenzioso

Per la Ue note di variazione da anticipare

di Luigi Lovecchio

La sentenza della Corte di Giustizia Ue in materia di note di variazione Iva in presenza di procedure concorsuali (sentenza C-246/16 ) esplica inevitabilmente effetti anche sulle regole valevoli per le procedure esecutive individuali. In base all’articolo 26 del Dpr 633/72, il cedente/prestatore ha diritto a emettere una nota di variazione, al fine di recuperare l'imposta a suo tempo versata, nei casi di mancato pagamento, in tutto o in parte, del corrispettivo pattuito. A tale ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?