Accertamento e contenzioso

Difesa in Ctp, derogabili i parametri dei compensi professionali

di Rosanna Acierno

Il giudice di merito ha sempre la facoltà di liquidare a favore del commercialista che ha assistito e difeso il contribuente in contenzioso tributario un compenso superiore rispetto a quello stabilito dai parametri ministeriali, non essendo in alcun modo vincolanti. Sono le principali conclusioni cui è giunta la Corte di cassazione con la sentenza 15315 depositata ieri. La pronuncia trae origine da un contenzioso in materia di Ici sorto tra un contribuente e un Comune. In particolare, a seguito ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?