Accertamento e contenzioso

Il valore venale dell’azienda ceduta tiene conto anche dell’avviamento negativo

di Massimo Romeo

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Nella determinazione del valore venale dell’azienda trasferita, ai fini dell’imposta di registro, l’avviamento rileva anche se negativo. Ciò in quanto la ratio legis è finalizzata a garantire che l’imposta di registro venga applicata su una base imponibile il più possibile conforme al valore dell’azienda in condizioni di libero mercato. Questo il principio che emerge dalla sentenza 3651/13/2018 della Ctr Lombardia depositata il 3 settembre (presidente e relatore Izzi), che conferma quella di primo grado. ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?