Accertamento e contenzioso

Illegittimi gli atti successivi a verifiche senza garanzie

di Laura Ambrosi

È illegittimo il sequestro della documentazione se fondato su elementi acquisiti in sede di verifica senza aver preventivamente informato l'interessato della possibilità di farsi assistere da un difensore di fiducia stante l'emersione di indizi di reato. I documenti così acquisiti, infatti, non possono essere utilizzati per l'emissione di atti e provvedimenti successivi poiché è stato violato il diritto di difesa. A confermare questo principio è la Corte di cassazione, terza sezione penale, con la sentenza n. 50657 depositata ieri. ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?