Accertamento e contenzioso

Liti pendenti, per definire l’importo si guarda lo stato della lite al 24 ottobre 2018

di Rosanna Acierno

LA DOMANDA Per un contribuente, la Cassazione, in data 30 ottobre 2018, ha pubblicato una sentenza di rinvio alla Commissione tributaria regionale. Il contribuente è stato soccombente in primo grado, mentre la Commissione tributaria regionale ha accolto l’appello del contribuente. La lite fiscale, tutt’ora pendente, con quale percentuale può essere definita? Dall’importo da pagare si può detrarre oltre l’imposta anche gli interessi su iscrizioni provvisorie?
G. L. – Foggia

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?