Accertamento e contenzioso

Termine del 10 giugno perentorio per l’istaza in cancelleria

di Laura Ambrosi

Il termine del 10 giugno per la sospensione del processo oggetto di definizione agevolata era perentorio con la conseguenza che il deposito oltre tale data, non consente di sospendere il giudizio. A fornire questo principio è la Cassazione (ordinanza 28493) . La vicenda riguarda un ricorso contro un avviso di accertamento annullato in primo grado e confermato in appello. Il contribuente impugnava così la decisione della Ctr in Cassazione. ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?