Dichiarazioni e adempimenti

Polizze estere a doppio prelievo

di Marco Piazza

I contraenti di polizze vita estere cosiddette «bioptate» rischiano di pagare sia l'imposta di bollo sia l'Ivafe (imposta sul valore delle attività finanziarie estere). Le polizze «bioptate» sono quelle in cui la compagnia estera ha assunto il ruolo di sostituto d'imposta in Italia e ha anche optato per l'applicazione dell'imposta di bollo. Il contraente può decidere di affidare l'investimento in amministrazione a un intermediario finanziario italiano (di norma una fiduciaria) oppure di non avvalersi di alcun intermediario.Come è stato ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?