Dichiarazioni e adempimenti

Condono tombale, è legittimo quando l'errore è scusabile

di Rosanna Acierno

È illegittimo lo stop all'istanza di condono tombale quando l'errore è scusabile. La contemporanea presenza di buona fede e la normale diligenza consentono, infatti, di ritenere scusabile l'errore di mera trascrizione dell'imposta indicata nella dichiarazione integrativa predisposta ai fini del condono rispetto a quella indicata nella dichiarazione originaria e, dunque, di non invalidare la richiesta di definizione agevolata da parte del contribuente. Sono queste le principali precisazioni fornite dalla sentenza 281/2014 della Ctr Sardegna (presidente e relatore ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?