Dichiarazioni e adempimenti

Decreto in «Gazzetta»: compensabili le cartelle notificate al 31 marzo 2014

di Marco Bellinazzo

Il Governo conferma le regole per la compensazione, nell'anno 2014, delle cartelle esattoriali in favore di imprese e professionisti titolari di crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili, nei confronti della pubblica amministrazione. E, soprattutto, sposta in avanti dal 30 settembre 2013 al 31 marzo 2014 il termine entro il quale le cartelle devono essere state notificate al contribuente. È questo il contenuto del decreto 24 settembre 2014 del ministero dell'Economia (di concerto con lo Sviluppo Economico), che rende ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?