Accertamento e contenzioso

Nessuna parentela con i vecchi scudi

di Antonio Iorio

La principale e più importante differenza della voluntary disclosure, rispetto alle scorse edizioni dello scudo fiscale, è certamente la presenza attiva dell’amministrazione finanziaria nella procedura di regolarizzazione delle disponibilità detenute illecitamente all’estero L’intera documentazione deve essere, infatti, presentata all’agenzia delle Entrate che, di fatto, stabilisce quale sia il costo della regolarizzazione per ciascuna richiesta che viene inoltrata. Gli uffici infatti, in base ai documenti presentati dal contribuente insieme all’istanza, dovranno quantificare le imposte ritenute evase per i vari ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?