Dichiarazioni e adempimenti

Impianti obsoleti, poche strade per ridurre la rendita catastale

di Antonio Iovine

LA DOMANDA La Srl unipersonale di cui sono unico socio possiede due fabbricati industriali accatastati come “opifici” (categoria D/1). Uno dei due capannoni è utilizzato per l’attività d’impresa. Il secondo, che in precedenza aveva funzione di magazzino, è ora vuoto e inutilizzato a causa della contrazione del fatturato. Dal momento che non è affittabile, sempre per motivi di crisi economica, è possibile ridurne la rendita eliminando la copertura – come ho visto fare in altre zone d’Italia – o in alternativa far valere il fatto che gli impianti fissi presenti nello stabilimento sono ormai obsoleti e inutilizzabili?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?