Dichiarazioni e adempimenti

Mobilità a tassazione ordinaria quando il ritardo è «fisiologico»

di Mario Cerofolini

Indennità di mobilità con tassazione ordinaria se l’erogazione slitta all’anno successivo rispetto a quello di riferimento in caso di ritardi di natura «fisiologica». Si tratta, per esempio, della complessità dell’iter burocratico o delle situazioni in cui i tempi di erogazione sono conformi a quelli «ordinariamente connessi ad analoghe procedure utilizzate dagli altri sostituti d’imposta rientranti nella prassi comune». Nella generalità dei casi, invece, si applica la tassazione separata. Ma occorre esaminare di volta in volta la situazione del contribuente ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?