Dichiarazioni e adempimenti

È la partita Iva a fare la differenza

di Gian Paolo Ranocchi

Certificazioni relative ad agenti, mediatori, procacciatori, “nuovi minimi” e professionisti abituali escluse dall’obbligo di invio telematico entro termine del 9 marzo, ma solo a condizione che i percettori siano titolari di partita Iva. È questa la conclusione che si evince dall’analisi del comunicato di ieri dell’agenzia delle Entrate. Per quest’anno la gestione della scadenza della «Cu», comporta quindi la suddivisione dell’adempimento tra le comunicazioni che contengono dati necessari per la messa online della precompilata entro il 15 ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?