Dichiarazioni e adempimenti

Per il successo della voluntary servono regole più chiare sugli obblighi antiriciclaggio

di Antonio Tomassini

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Per il successo della voluntary disclosure occorre uscire da due situazioni kafkiane. La prima è quella del curiosissimo (alla faccia del nemo tenetur se detegere) autoraddoppio del termine di accertamento in presenza di violazioni penali (peraltro in via di risoluzione nell’ambito dei decreti legislativi della delega fiscale) e l’altra è quella della incertezza in cui sono stati lasciati i professionisti (e non solo) in tema di segnalazioni antiriciclaggio. Nella prassi applicativa, anche dagli operatori più qualificati, affiora l’orientamento per ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?