Dichiarazioni e adempimenti

Va dichiarato il reddito sfuggito al sostituto

di Giorgio Costa e Giovanni Parente

Il contribuente deve integrare la dichiarazione precompilata se un reddito non è stato indicato a causa della sua mancata trasmissione da parte del sostituto d’imposta. Se non lo facesse, infatti, sarebbe soggetto al controllo delle Entrate per dichiarazione infedele. D’ora in poi per correggere un 730 precompilato già inviato sarà possibile seguire solo la strada del modello 730 integrativo (a un Caf o un professionista abilitato entro il 25 ottobre) o del modello Unico correttivo nei termini o ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?