Dichiarazioni e adempimenti

Bonus 50%, l’annotazione in fattura «salva» la quota del coniuge incapiente

di Marco Zandonà

LA DOMANDA Sto effettuando un intervento di ristrutturazione della mia abitazione, posseduta al 50% in comproprietà con mia moglie, che non svolge attività lavorativa quotidiana, ma ha un piccolo reddito derivante dall'affitto di un box e da un' attività saltuaria. Tenuto conto che l'Irpef dovuta da mia moglie è minima, volevo recuperare il bonus fiscale dalla mia dichiarazione dei redditi. È possibile? Le fatture sono intestate a entrambi e i bonifici sono fatti da un conto corrente cointestato con l'indicazione di entrambi i codici fiscali - L. G. - voghera

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?