Dichiarazioni e adempimenti

Il contribuente è libero di non conformarsi

di Alessandro Mastromatteo

La risposta, espressa o tacita, a un interpello vincola esclusivamente l’Amministrazione finanziaria. Nessun obbligo di allinearsi, quindi, in capo al contribuente interpellante, il quale resta libero di determinare il proprio comportamento uniformandosi o meno al parere ricevuto. La risposta non è infatti altro che un parere e cioè un atto di manifestazione di giudizio e non un atto a contenuto provvedimentale. La risposta, scritta e motivata, impegna di conseguenza solamente l’Amministrazione e con esclusivo riferimento alla questione oggetto dell’istanza ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?