Dichiarazioni e adempimenti

Integrativa «ampia» sui costi black list

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

La dichiarazione integrativa è possibile anche per correggere l’omessa distinta annotazione dei costi black list. Intanto, se sono emendabili gli errori sostanziali, a maggior ragione lo sono quelli formali. Poi la facoltà di emendare la dichiarazione può essere esercitata prima e dopo l’instaurazione del contenzioso. Pertanto, anche se è già stato constatato l’illecito, la dichiarazione integrativa consente di mantenere il diritto alla deduzione dei costi black list, essendo dovuta al più la sola sanzione. Così la ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?