Dichiarazioni e adempimenti

Acconti in ritardo, la legge di Stabilità taglia le sanzioni

di Mario Cerofolini e Gian Paolo Ranocchi

Ravvedimento operoso più conveniente per gli acconti delle imposte in scadenza oggi, se la violazione verrà sanata dopo il 1° gennaio 2016. I contribuenti in ritardo con il pagamento previsto per il termine odierno del 30 novembre potranno beneficiare – oltre che delle nuove opportunità previste dalla legge di Stabilità 2015 – anche delle più favorevoli regole connesse con la riforma delle sanzioni amministrative disciplinate a seguito della più che probabile anticipazione al 1° gennaio 2016 degli effetti ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?