Dichiarazioni e adempimenti

Per la rettifica delle perdite non basta l’avviso bonario

di Laura Ambrosi

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Per la rettifica delle perdite riportate in dichiarazione non è sufficiente l’avviso bonario ma occorre uno specifico avviso di accertamento debitamente motivato. A chiarire questo principio è la Corte di Cassazione con la sentenza n. 1686 depositata ieri.L’Agenzia delle entrate emetteva una cartella di pagamento in seguito al controllo automatizzato di cui all’art. 36 bis del Dpr 600/73 nei confronti di una società.Più precisamente l’ufficio contestava omessi versamenti Irpeg, in conseguenza del mancato riconoscimento delle perdite riportate in seguito ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?