Dichiarazioni e adempimenti

Con il dottorato di ricerca il figlio non è più a carico

di Alfredo Calvano

LA DOMANDA Mia figlia, di 25 anni, ha vinto un dottorato di ricerca in Inghilterra, ma non ha ancora fatto il cambio di residenza tramite l'iscrizione all'Aire (anagrafe degli italiani residenti all'estero). Poiché il dottorato è pagato con 14mila sterline (circa 20mila euro) all'anno, volevo chiedere se, data la natura di attività di studio del dottorato stesso, devo considerare mia figlia ancora a mio carico, oppure devo avvertire il mio datore di lavoro (sono pubblico dipendente) affinché non mi paghi più il contributo per figlio a carico.

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?