Dichiarazioni e adempimenti

Pagamento debiti erariali con compensazione dei crediti a rimborso

di Rosanna Acierno

Secondo quanto stabilito dall’art. 28-ter, D.P.R. 29 settembre 1973, n. 602 , è possibile compensare le somme che il contribuente ha domandato a rimborso con quelle che risultano iscritte a ruolo. Pertanto, se il contribuente risulta avere diritto ad un rimborso di imposta e al tempo stesso ha un debito iscritto a ruolo, l’agente della riscossione gli propone di compensare il predetto credito con il debito erariale e, concedendogli 60 giorni per accettare o meno la proposta, sospende ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?