Dichiarazioni e adempimenti

Per il diritto al credito da Dta canone dell’1,5%

di Marco Piazza

Introdotto un canone annuo dell'1,5% per mantenere il diritto di trasformare in crediti d'imposta le imposte differite attive iscritte in bilancio in relazione al valore d'avviamento, ai beni immateriali e alle svalutazioni di crediti non dedotti in presenza di perdite d'esercizio o di perdite fiscali. In questo modo dovrebbe essere fugato qualsiasi dubbio sul fatto che la disciplina sulla trasformazione delle imposte differite attive in crediti d'imposta sia un aiuto di Stato per le banche italiane. Un dubbio che, ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?