Dichiarazioni e adempimenti

Il «codice» dimenticato non blocca le detrazioni

di Alfredo Calvano

LA DOMANDA Marito e moglie, negli anni passati, hanno presentato il 730 congiunto tramite Caf. Quest’anno desiderano approfittare dell’opportunità del 730 precompilato, che, per snellezza operativa, presenterebbero separatamente. Esaminando le detrazioni del 50 per cento, ammesse per lavori eseguiti nel 2013, ci si è accorti che per la moglie è stato sempre correttamente riportato il codice fiscale del condominio, mentre per il marito è stato omesso sia nel 730/2014 che nel 730/2015. Si tratta di una somma modesta, che però potrebbe essere reiterata per altri otto anni. È un banale errore formale, come tale non sanzionabile, oppure no? In questo secondo caso, è possibile rimediare?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?