Dichiarazioni e adempimenti

La sanzione per omessa ritenuta assorbe quella di mancato versamento

di Marco Piazza e Antonella Scagliarini

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Continua a non essere facile stabilire come fare il ravvedimento operoso dei sostituti d’imposta, considerato che le violazioni sanzionate a loro carico sono molte: per non aver operato la ritenuta alla fonte (articolo 14 Dlgs 471/1997 ), per non aver versato ritenute nei termini prescritti (articolo 13) e per la tardiva o infedele dichiarazione dei sostituti d’imposta (articolo 2).La nuova formulazione dell’articolo 14 del Dlgs 471/1997 serve almeno a chiarire i rapporti tra la sanzione per omesso versamento e ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?