Dichiarazioni e adempimenti

La sanzione disposta in lire viene ridotta senza decimali

di Mario Cerofolini, Lorenzo Pegorin e Gian Paolo Ranocchi

Si devono troncare all’unità, eliminando le cifre decimali, gli importi in euro delle sanzioni fin dall’origine espresse in lire. Si applica, invece, l’arrotondamento al centesimo per le sanzioni disposte in euro. Sono queste le regole, ancora oggi applicabili, stabilite dalla circolare 106/E/2001 in base all’articolo 51 del Dlgs 213/1998 . Pertanto se la sanzione è espressa fin dal principio nella moneta vigente si dovrà procedere con le normali regole dell’arrotondamento. Nell’esempio in pagina la presentazione del modulo RW ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?