Dichiarazioni e adempimenti

Comuni, all’agente nazionale anche i pagamenti spontanei

di Gianni Trovati

ROMA Nella versione del decreto fiscale approvata ieri alla Camera la nuova data chiave nel calendario della riscossione dei tributi locali è il 1° luglio prossimo. Entro quel giorno, i Comuni potranno decidere di affidare alla nuova «Agenzia delle Entrate-Riscossione» la raccolta di Imu, Tasi e degli altri loro tributi, con una differenza importante rispetto a oggi. Finora i sindaci hanno potuto affidare a Equitalia la riscossione coattiva, quella che fa scattare l’iscrizione a ruolo quando il contribuente non ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?