Dichiarazioni e adempimenti

Note di credito con doppio regime

di Giuseppe Carucci e Barbara Zanardi

Le note di variazione in diminuzione («note di credito») consentono al cedente o prestatore di rettificare l’imposta indebitamente fatturata, perseguendo, così, il principio di neutralità dell’Iva ogniqualvolta lo stesso non si realizzi per specifiche cause originarie o sopravvenute. In tali casi, infatti, l’imposizione può essere corretta nei termini e nei modi normativamente previsti dall’articolo 26 del Dpr 633/1972, che introduce un meccanismo di rivalsa rovesciato attuato mediante l’emissione di un documento (denominato nota di variazione o di credito) da ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?