Dichiarazioni e adempimenti

07/Prelievi, raddoppi d’imposta e «collegati» tra i punti critici

di Marco Piazza

La nuova possibilità di regolarizzare le attività detenute illecitamente all’estero, la cosiddetta «voluntary disclosure», ripresenta gli stessi problemi che hanno indotto diversi contribuenti a non accedere alla precedente edizione. Ci si riferisce, in particolare, a tre elementi:• alla necessità di coinvolgere altre persone, individuate come «soggetti collegati”;• al trattamento fiscale dei prelievi non giustificati;• all’atteggiamento restrittivo della prassi amministrativa riguardo all’applicazione delle norme che consentono di evitare le doppie imposizioni (scomputo dell’euroritenuta, tax credit, riporto delle minusvalenze). Se si ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?