Dichiarazioni e adempimenti

Per i ritardatari della dichiarazione Iva 2017 invio possibile entro 90 giorni dalla scadenza

di Luca De Stefani

In caso di mancato invio telematico della dichiarazione Iva 2017, relativa al 2016, entro la scadenza ordinaria di ieri, il contribuente può comunque inviare il modello compilato in ritardo. Se lo fa entro 90 giorni dalla scadenza, cioè entro il 27 maggio 2017, si è in presenza di una dichiarazione tardiva, quindi non omessa. Se l’invio avviene dopo il 27 maggio 2017, invece, la dichiarazione viene considerata omessa. Per la dichiarazione tardiva (entro 90 giorni dalla scadenza) si applica ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?