Dichiarazioni e adempimenti

Va chiesta la decadenza se la notifica è tardiva

di Salvina Morina e Tonino Morina

La cartella notificata dopo i termini è inefficace. Per chiedere l’annullamento della cartella, il contribuente deve rilevare l’intervenuta decadenza nei confronti dell’ente impositore, che è il soggetto legittimato passivo titolare del credito, contro il quale è diretta l’eccezione di tardiva attivazione del procedimento di riscossione. È questa, in sintesi, la motivazione con la quale i giudici di legittimità hanno accolto il ricorso del contribuente, cassando la sentenza impugnata, con rinvio alla Commissione tributaria regionale della Toscana, in ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?