Dichiarazioni e adempimenti

Gli omessi pagamenti della Pa giustificano il ritardo dell’F24

di Rosanna Acierno

Non sono dovute le sanzioni del 30% in caso di tardivi versamenti di imposta, qualora il contribuente dimostri che la violazione è stata causata dalla carenza di liquidità dovuta al mancato pagamento di crediti vantati nei confronti della pubblica amministrazione. Questa circostanza, infatti, è idonea a rappresentare una causa di forza maggiore e, come tale, a escludere l’elemento soggettivo dell’illecito amministrativo. Sono queste le principali conclusioni della Ctp di Roma 2021/16/2017 (presidente Quistelli, relatore Sirocchi). Il collegio romano ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?