Dichiarazioni e adempimenti

Senza Uniemens rischio evasione

di Antonino Cannioto e Giuseppe Maccarone

Trasmettere in ritardo il flusso UniEmens ovvero non inviarlo oppure inserirvi delle informazioni non rispondenti al vero, può rivelarsi molto costoso. Queste situazioni, infatti, configurano l’ipotesi di evasione contributiva, ferma restando la possibilità per il datore di lavoro (o il committente), di dimostrare che non si volevano attuare intenti fraudolenti con lo scopo di evadere i contributi. È quanto emerge dalla lettura della circolare Inps n. 106, diffusa ieri. Nel documento l’Istituto ripropone una ricostruzione dell’impianto normativo che regola ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?