Dichiarazioni e adempimenti

Spesometro, la correzione sprint riduce la sanzione

di Michele Brusaterra

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Due euro di sanzione per ogni fattura omessa o errata fino a un massimo di mille euro per trimestre, con riduzione al 50% in caso di correzione entro quindici giorni dalla scadenza per l’invio. Così si possono riassumere le sanzioni previste in tema di comunicazione dei dati delle fatture, adempimento proprio in questi giorni oggetto di rinvio per quanto concerne la sua prima applicazione. La scadenza per l’invio dei dati relativi al primo semestre 2017 ad oggi risulta ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?