Dichiarazioni e adempimenti

Per la Cassazione il sostituito paga due volte

di Giorgio Gavelli

Più difficile appare la posizione del soggetto percettore che ha subito la ritenuta senza che sia stata versata al Fisco. A pesare in questo caso è l’orientamento restrittivo della Cassazione. In diverse pronunce (14598/2017 , 12113/2017 , 12076/2016 , 9933/2015 , 9763/2014 , 23121/2013 ), la Corte ha subordinato lo scomputo delle ritenute all’effettivo versamento, perché, in base all’articolo 35 del Dpr 602/1973, anche il sostituito sarebbe obbligato solidalmente al pagamento dell’imposta, fermo restando il diritto di ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?