Dichiarazioni e adempimenti

Contratti con la Pa, niente bollo per lo «scambio di corrispondenza»

di Marco Magrini e Matteo Marcenaro

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La diffusione dell’utilizzo di piattaforme elettroniche e modalità telematiche per la conclusione di contratti con le amministrazioni pubbliche, talvolta peraltro obbligatoria nel mercato elettronico della Pa, rende urgente e necessario un orientamento organico da parte dell’agenzia delle Entrate rispetto all’assolvimento dell’imposta di bollo su questo tipo di particolari procedimenti e il chiarimento di quando, in effetti, il contratto possa rientrare nelle ipotesi dello scambio di corrispondenza.Le indicazioni fino ad ora desumibili dai vari documenti di prassi sono altalenanti in ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?