Dichiarazioni e adempimenti

Caf, il Dl sul reddito di cittadinanza attenua le responsabilità per il visto infedele sul 730

di Maurizio Bonazzi

Ritorno al passato sulla responsabilità di Caf e professionisti per le maggiori imposte e interessi dovuti dal contribuente in caso di errori sul 730, e soppressione dei limiti dimensionali minimi dei Caf per poter esercitare l’attività di assistenza fiscale. Sono queste alcune novità contenute negli emendamenti approvati al Senato al decreto sul reddito di cittadinanza (Dl 4/2019) che ora passa all’esame della Camera. Con l’integrale riscrittura della lettera a) dell’articolo 39 del Dlgs 241/97 (clicca ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?